Featured Posts

Francesco Colombo nello staff dell'Onorevole Buffagni , (movimento 5 stelle )

June 6, 2018

Apprendiamo la notizia proprio dalla pagina social di Francesco Colombo,figlio del primo cittadino  di Arconate in provincia di Milano .

Non nascondiamo che la sensazione c'era,che qualcosa bollisse  in pentola,ma ovviamente come avviene in questi casi ,serve avere prudenza e con il governo che partiva si e partiva  no ,la cosa era ancora più riservata. 

Per chi abita nel paesino dell'alto Milanese e chi ha collaborato o conosce Francesco Colombo,sa che per lui non è mai stato rosa e fuori,la sua e stata una strada ricercata,prendendosi comunque ogni volta la responsabilità di quello che faceva  o scriveva da vice direttore di Libera stampa l'alto Milanese .

Ad Arconate,lo dico con il cuore in mano ,e visto come il "diavolo e l'acqua santa " ,noi che siano il forum di Arconate,molte volte ci siano imbattuti in discorsi pro e in quelli benevoli e molte volte facevamo fatica anche noi a comprendere certe decisioni,ma tutto sommato e visto il risultato delle sue scelte e del lavoro svolto come presidente dell'associazione Amici delle feste Arconatesi,la sua strada era quella giusta e soprattutto è la sua scelta.

Forse anche Colombo,non si aspettava questa nuova "porta" che ovviamente lo porta ad affrontare una nuova sfida per il suo bagaglio personale,e magari un domani poterlo portare ad Arconate magari come primo cittadino ,questo lo sapremo solo "vivendo " e magari non avverrà proprio.

La storia è molto lunga ,il via forse alle elezioni comunali del 2014 ,Dove la vincità  di Cambiano Arconate ha dato quella svolta che era impensabile qualche tempo prima .

Ovviamente c'è la parte politica ,lo "scontro "con l'ex sindaco di Arconate Mario Mantovani che ha portato varie vicende e che ha visto tante volte la firma  degli articoli proprio il vice direttore dell'alto Milanese .

Ovviamente articoli dedicati alla parte giudiziaria dell'ex Sindaco. 

Ma non solo Francesco ha firmato molti altri articoli inchiesta  importanti e soprattutto ha affrontato insieme al giornale di Ersilio mattioni argomenti che molti altri giornali magari affrontano in modo diverso e meno accurato,tra questi articoli ci sono quelli sull'andrangheta dell'alto Milanese ,sullo  spaccio di stupefacenti e articolo riguardanti infiltrazioni della mafia in qualche comune della zona. 

Molti articoli hanno fatto incazzare parecchio qualche sindaco sempre della zona ,ovviamente non scendiamo nei particolare perché sarebbe ingenuo da parte nostra .

Quello che sappiamo che molte volte le situazioni di degrado e situazioni riguardanti mafia e spaccio , insieme al Direttore di Libera stampa era proprio Colombo a firmare e a realizzarle ).

Come detto in qualche riga più su ,ovviamente una persona così diretta e schietta , può risultare antipatica a molti ,anche io personalmente molte volte ho  avuto quella remora in più con lui ,ma mi sono reso conto nel tempo che è una persona con i suoi difetti i suoi pregi come tutte le persone di questo mondo .

Per Arconate e stato cofondatore di Arconate Giovani e Cambiamo  Arconate ,cofondatore con alessandro Torretta e Federica Pravettoni,dell'associazione amici delle feste Arconatesi,dove tra l'altro e diventato presidente .

L'impegno in quest'ultimo e diventato basilare per le feste Arconatesi,insieme a tutte le altre associazioni,dove ha fatto anche da collante e organizzatore .

L'impegno anche nel nuovo CIAC fin da subito come redattore ,che finiva a settembre del 2017 ,forse già in previsione do quello che sarebbe successo in questi giorni .

Veniamo a noi,come tutti sanno noi siamo media partner delle feste Arconatesi,devo dire che con Francesco mi sono trovato a mio agio e stato uno dei pochi che ha portato ancora più visibilità fondamentale al forum e ha forse rilasciato quella ufficialità che mancava .

Ovviamente noi rimarchiamo il fatto che il forum e nato quasi sul finire dell'amministrazione precedente ,quindi non abbiano misure di riscontro e quindi non c'è un paragone. 

Ovviamente questo mio articolo e dedicato proprio a lui ,in questo momento e forse  nell'attimo  che ha scriveva  il messaggio sul social ,aveva inciso quel sorriso "beffardo" che sa di rivincita ,ma anche no ,conoscendolo  pernso che nella sua mente ha già archiviato le vecchie storie ed è già proiettato nella nuova avventura. 

In bocca al lupo Francesco. 

Sulla sua pagina Facebook scrive :

"Parte il Governo...e io con lui! Nei giorni scorsi ho accettato la proposta dell'onorevole Stefano Buffagni del Movimento 5 Stelle e oggi inizio una nuova esperienza a Roma, nel suo staff, da collaboratore parlamentare. Lo ringrazio non solo per la fiducia che ripone in me, ma anche per la pazienza e la sensibilità che mi ha riservato in queste lunghe, difficili settimane. Sono entusiasta, perché per me è un'occasione irrinunciabile. Un'opportunità che nessuno mi ha regalato e che mi sono conquistato: di questo - permettetemi di dirlo - sono orgoglioso e riconoscente verso la mia famiglia: se oggi sono quello che sono, lo devo soprattutto a loro: la mia roccia e il mio pilastro, nonna Carla, nonno Giannino, papà, mamma Claudia, quella gran testa calda di mia sorella Maria, zio Marco e zia Stefania, che mi sono stati vicini in un momento difficile. Mille cose mi passano per la testa, ma solo alcune sono veramente importanti. Se oggi ho la voglia e l'entusiasmo di mettermi in gioco, lo devo soprattutto a chi è stato la mia spalla discreta e silenziosa in questi ultimi due anni decisamente complicati, a tratti dolorosi: grazie Lore per essere non un amico, ma un punto di riferimento, il fratello maggiore a cui voglio un bene indescrivibile. Grazie Alessandro, mio amico e compagno di viaggio da sempre: la distanza non cambierà il rapporto tra due ragazzini diventati grandi insieme. Grazie Ilaria, amica dolce e preziosa, Anita, Giulia, Alice, Giorgio, Alessandro, Nicolò, Michele, Andrea e Paolo: non siete solo i miei amici della Cumpa, siete la mia seconda famiglia. Da oggi lascio, non senza commozione, la redazione di Libera Stampa L'Altomilanese: un settimanale tosto e indipendente, che mi ha insegnato un lavoro ma, soprattutto, a essere libero e a osservare le cose con spirito critico. Al direttore Ersy Mattioni, a cui mi legano momenti indimenticabili e un'autentica amicizia, oltre che un rapporto professionale, Attilio, Doris, Laura, Francesca, Riccardo, Lorenzo, Roberta, Giuseppe, Vanessa, Deborah, Alessandro, Martina, a tutti i miei colleghi e collaboratori, vecchi e nuovi: grazie di cuore per il percorso che abbiamo condiviso insieme. Inizia per me una fase di novità e cambiamenti, ma una cosa è certa: non abbandonerò l'esperienza politica ad Arconate, iniziata con un risultato straordinario nel 2014 e che oggi si avvia alla conclusione. C'è ancora tanta strada da fare e all'orizzonte ci attende una grande sfida: garantire che questo grande progetto di democrazia e libertà non sia un fuoco di paglia ma prosegua più forte di prima. Certo, mi vedrete di meno, ma il mio impegno non mancherà. Così come non mancherà l'entusiasmo per affrontare l'ultima stagione di eventi estivi: ricordi indimenticabili mi legano ad Alessandro e Federica e alle iniziative che abbiamo organizzato fino ad oggi. Grazie a loro per aver condiviso con me questo cammino e a ciascuno dei nostri volontari per quello che hanno saputo regalarmi: nessuno cancellerà l'alchimia, la complicità e i rapporti che si sono creati. E ora...zaino in spalla, spalle larghe e testa alta: il treno sta arrivando in stazione, SI PARTE!"

 

Articolo Gimmy Arena 

 

 

 

 

Please reload

Seggiolino anti abbandono:dal 6 marzo scattano le sanzioni per chi non è in regola.

March 3, 2020

1/10
Please reload

Recent Posts
Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic